La Maturazione dell'Olivo


Le gemme si dischiudono in primavera dando l'avvio all'accrescimento dei germogli che continuerà fino all'autunno inoltrato in varie fasi che verranno condizionate dalle condizioni climatiche.

MIGNOLATURA 

 

Infiorescenza a grappolo, mignole ( fiore ermafrodita) durante questa fase la temperatura inferiore a 10 gradi non è tollerata.



FIORITURA  

 

Avviene tra Maggio-Giugno, con durata media di 10 giorni. I fiori poco appariscenti sono costituiti da quattro piccoli petali di colore bianco con antere gialle, che danno il classico aspetto alla pianta, di una nuvola di color crema.

 



ALLEGAGIONE 

 

Formazione del frutto.Dai numerosi fiori, solo una piccola parte è destinata a diventare frutto. L'impollinazione del fiore avviene ad opera del vento e degli insetti.

In questa fase, il tempo asciutto e ventilato con temperature intorno ai 15 gradi, favoriscono il processo.

Subito dopo i frutti che si vengono a formare, aumentano di peso fino alla fine di Novembre, ed è questa la fase dove la pianta ne risente della siccità. 



INVAIATURA 

 

Intorno al mese di Settembre, caratterizzata dal cambiamento di colore del frutto, dovuto ad un processo di maturazione, virando dal colore giallo al viola scuro.Spesso a questo processo corrisponde la maturità del frutto,che viene considerato acerbo quando è completamente verde, pronto alla raccolta quando l'invaiatura e completa, mente matura o passata quando è nera (trattandosi di olive da olio).



MATURAZIONE COMPLETA 

 

Avviene in balle alle Regioni nel periodo compreso tra Ottobre- Dicembre. L'olivo assume il colore caratteristico a seconda della varietà a cui appartiene, superficie molto lucente. Polpa molle, pigmentata e allo schiacciamento mostra evidenti tracce di olio.